PIANO PER LA RIPRESA ATTIVITA’ DIDATTICA IN PRESENZA A.S. 2021-2022

Data:

giovedì, 02 settembre 2021

Argomenti
Notizia
PIANO PER LA RIPRESA DELL’ ATTIVITA’ DIDATTICA IN

PIANO PER LA RIPRESA DELL’ ATTIVITA’ DIDATTICA IN PRESENZA A.S.  2021-2022

(documento illustrativo)

PREMESSA

L’ IIS Gregorio Mendel, nello scorso anno scolastico, ha sostenuto lo sforzo organizzativo conseguente all’emergenza sanitaria molto positivamente, mettendo in atto tutte le indicazioni ministeriali in fatto di tutela del diritto all’istruzione, e del CTS, per il contrasto alla pandemia. L’Istituto ha rimodulato e strutturato la propria attività didattica sulla base dei seguenti punti condivisi dagli OO.CC. preposti:

  • Mantenimento dello standard qualitativo dell’attività didattica attraverso il Piano per la Didattica Digitale Integrata, accompagnato dalla proposta di attività di formazione e auto-formazione ad hoc per il personale docente; si è avuto riguardo anche alla completezza dell’orario scolastico settimanale, senza sovraccaricare l’esposizione al video, ricorrendo ove opportuno a moduli didattici asincroni.
  • Mantenimento di tutti gli spazi residui di attività didattiche in presenza nel corso dell’anno, nella misura e tipologia consentite dalla normativa ( Laboratori, PCTO interna nell’Azienda Agraria dell’Istituto).
  • Inclusività : la scuola ha accolto in presenza una quota consistente dei propri studenti DVA, coordinando le loro attività con quelle ( in presenza o a distanza) dei loro compagni di classe; sono inoltre proseguiti alcuni progetti specifici in presenza, dedicati a questa platea di studenti (psicomotricità, creatività, Progetto Cineabili).
  • Potenziamento delle reti e delle dotazioni informatiche all’interno dell’Istituto e acquisto di device da dare in commodato d’uso agli studenti che ne avessero necessità.
  • Positive relazioni con gli Enti del territorio che hanno contribuito ad affrontare le problematiche relative a orari e  trasporti, agli spazi per le attività di scienze motorie degli studenti, alla vigilanza e alla prevenzione degli assembramenti nei pressi della scuola.

Si ringrazia l’intera comunità scolastica  per l’impegno e il senso di responsabilità dimostrato in questo difficile anno, che ha richiesto pazienza e spirito di adattamento da parte di tutti noi.

Ora sarà possibile mettere a frutto la crescita umana e professionale che un frangente straordinario e imprevisto come quello che abbiamo vissuto ci ha portato in dote. Un augurio di buon inizio va soprattutto ai nostri studenti più giovani, che hanno avuto poco tempo in questi due anni per costruire una relazione piena e fattiva con la scuola da loro scelta. Un abbraccio è dedicato anche agli studenti che hanno appena conseguito il diploma, con risultati in alcuni casi eccellenti, e che ci ripagano di ogni fatica.

 

COSA CAMBIA QUEST’ANNO?

Come noto, con decreto 6 agosto 2021, n. 257 - acquisiti i pareri della Conferenza delle Regioni e Province autonome, ANCI e UPI, dei Ministeri della Salute e dell’Economia e delle Finanze – il Ministero dell’Istruzione ha adottato il “Piano Scuola 2021-2022 - Documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative nelle istituzioni del Sistema nazionale di Istruzione” .

In esso si sottolinea l’essenziale valore formativo della didattica in presenza. Le scuole pertanto sono chiamate a realizzare le condizioni per consentire in via ordinaria fin dall’inizio dell’anno lo svolgimento delle lezioni a scuola in presenza al 100% e in sicurezza.

Vi si ribadisce inoltre che la più comprovata misura di prevenzione del SarsCov 2 è, e rimane, la vaccinazione ; è pertanto importantissimo che il personale scolastico, ma anche gli studenti, aderiscano alla campagna vaccinale in atto.

Il Piano Scuola precede temporalmente la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 187 del 6 agosto 2021, del decreto-legge n. 111, recante “Misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle  attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti”, che ne riprende in toto principi e contenuti.

I succitati documenti, come altri materiali e link utili, sono disponibili nell’area apposita dedicata alla riapertura in sicurezza , raggiungibile dalla home page del nostro sito web istituzionale, costantemente aggiornata.

GREEN PASS

Il Green Pass è la certificazione che viene rilasciata dopo aver effettuato la prima dose di vaccino da almeno 15 giorni, oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti, oppure essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Com’è noto, il D.L. 6 agosto2021, n. 111 recante “Misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti”  all’art. 9-ter recita:

Dal 1° settembre 2021 e fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di  emergenza, al fine di tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza  nell’erogazione in presenza del servizio essenziale di istruzione, tutto il personale scolastico  del sistema nazionale di istruzione e universitario, nonché gli studenti universitari, devono  possedere e sono tenuti a esibire la certificazione verde COVID-19”

Il mancato rispetto delle disposizioni da parte del personale è considerato assenza ingiustificata e, a decorrere dal quinto giorno di assenza, il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti retribuzione né altro compenso o emolumento.

La normativa allo stato attuale non prevede il medesimo obbligo di possesso del Green Pass  per gli studenti delle scuole del primo e secondo ciclo.

                                     


Per le attività scolastiche, al momento, anche in presenza di popolazione in larghissima misura vaccinata, restano validi i principi cardine che  hanno caratterizzato sino ad oggi le scelte e gli indirizzi  in materia di sicurezza sanitaria:

1. il distanziamento fisico, mantenendo una distanza interpersonale non inferiore al metro, a meno di comprovata impossibilità sul piano logistico-strutturale; in tal caso sono applicate tutte le rimanenti misure di prevenzione, a partire dall’uso costante della mascherina;

2. la rigorosa igiene delle mani, personale e degli ambienti;

3. l’uso dei dispositivi di protezione (mascherine chirurgiche) . Il succitato D.L. 111 del 6 agosto 2021 prevede che le istituzioni scolastiche possano eventualmente derogare alle indicazioni sull’uso della mascherina solo qualora le classi/ i gruppi che partecipano alle attività didattiche siano composti da studenti i quali abbiano tutti completato il ciclo vaccinale. Fino a che non saranno chiarite le modalità di accesso da parte delle scuole a dati sanitari sensibili, queste deroghe non potranno essere attuabili.

4. la cura nel mantenere aerati gli ambienti;

5.  la capacità di tracciamento e sequenziamento da parte dei servizi sanitari della sanità pubblica territoriale e ospedaliera.


Già lo scorso anno il Comitato Covid d’Istituto ha effettuato il lavoro analitico sulle planimetrie (con programma CAD) per verificare il numero di studenti  adeguato a ogni aula nel rispetto dei distanziamenti prescritti; è inoltre già disponibile il censimento di tutti gli spazi fruibili per la didattica in presenza all’interno dei nostri edifici; si è proceduto allo svuotamento temporaneo dei laboratori di Agronomia, di Informatica 2 e dell’aula adibita a biblioteca.

E’ in corso la procedura per l’abbattimento di una parete divisoria tra due locali nel plesso nuovo per ottenere una nuova aula in più. Sono stati rinnovati gli accordi con Città Metropolitana di Milano che ci garantiranno di utilizzare le strutture del Campo Sportivo US Villa Cortese in supporto alla palestra dell’istituto.

Si conferma la funzionalità dei percorsi d’accesso/uscita differenziati (la scuola è accessibile da quattro differenti cancelli) e degli ingressi ai due plessi per compartimentare le aree degli edifici e limitare il più possibile l’uso promiscuo degli spazi comuni.

Il modello organizzativo adottato le scorso anno per molti aspetti viene pertento  riconfermato, dal momento che le previsioni del tavolo congiunto della Prefettura di Milano, di ATS e Città Metropolitana ci indirizzano a soluzioni che prevedono anche per quest’anno  distanziamento fisico nelle aule (raccomandato ove possibile) , accessi/uscite/percorsi differenziati negli spazi scolastici  e scaglionamenti orari in ingresso/uscita  ai fini di prevenire l’affollamento nei mezzi pubblici  (Prefettura di Milano: Rapporto Conferenza Permanente – Seduta del 22 luglio 2021 prot. n° 15.5/2020 – 026590- Gab.)

Attenzione: quanto previsto dal presente piano sarà sottoposto a continuo monitoraggio e subirà tutte le modifiche che si renderanno via via necessarie al mutare della situazione.

I principi  alla base dell’organizzazione delle attività nel nostro Istituto rimangono i seguenti:

  • Salvaguardia della sicurezza sanitaria e rispetto delle indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico;
  • Salvaguardia dell’offerta formativa ( in presenza)  e della qualità degli ambienti di apprendimento; 
  • Salvaguardia della dimensione inclusiva ;
  • Educazione alla responsabilità individuale;
  • Corresponsabilità e cooperazione di tutta la comunità educante.

Si ribadisce che motivare gli studenti ad adottare i corretti comportamenti preventivi della diffusione del contagio comporta  la condivisione degli stessi da parte di tutta la comunità della scuola e da parte delle famiglie stesse, a partire dall’adesione alla campagna vaccinale in corso.

 

ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI

Le classi del nostro istituto non sono composte da un numero elevato di studenti (max  23 studenti); la maggior parte delle classi accoglie tra i 15 e i 20 studenti. Pertanto, le dimensioni delle aule ci consentono di rispettare a pieno le misure di distanziamento  tra i banchi, e  tra studenti e docenti, raccomandate dai protocolli nazionali  di prevenzione del contagio in ambito scolastico. Gli spazi aggiuntivi,  sgomberati e adattati già lo scorso anno, consentono di assegnare un’aula a ciascun gruppo classe evitando turnazioni.

A seguito di apposito sopralluogo con il RSPP e con l’ Ufficio Tecnico, è stata messa a punto un’esatta planimetria di ogni aula ed è stata assegnata a ciascuna classe l’aula adeguata al numero di studenti presenti , tenendo conto conto anche delle basilari norme di sicurezza vigenti (finestre, spazi di fuga…). 

100% IN  PRESENZA

Ai sensi della normativa,  l’unica forma di didattica prevista, allo stato attuale, è quella che si realizza in presenza.

Secondo la Prefettura di Milano (nota Prot.15.5/2020-026590- Gab. ), per realizzare il rientro in classe in presenza del 100% della popolazione scolastica devono sussistere le seguenti condizioni :

  • Essere in “zona bianca”  (in attesa di eventuali diverse indicazioni,  per la zona gialla o arancione si farà riferimento al DL 22 aprile 2021 n° 52, ovvero alle regole di riduzione della didattica in  presenza che abbiamo visto lo scorso anno);
  • Capienza del Trasporto Pubblico Locale al 80%, con potenziamento dei mezzi disponibili;
  • Scaglionamento degli orari d’ingresso/uscita ;

                                               


La nostra scuola  è in grado di garantire l’attività didattica in presenza al 100% in orario normale (senza turni pomeridiani)  a tutte le classi, nel rispetto delle raccomandazioni del CTS.

Nel caso si rendesse necessario per ragioni di emergenza sanitaria, le attività saranno riorganizzate con le modalità previste dal Piano per la Didattica Digitale Integrata mediante ricorso alla Google Suite d’Istituto; il Piano è disponibile sul sito web in allegato al PTOF .

Si fa presente che lo scorso anno, anche  in regime di emergenza, sono state comunque mantenute in presenza le attività consentite  dalla normativa: laboratori ed esercitazioni pratiche in campo, accoglienza degli studenti BES, attività di PCTO interna all’azienda agraria.

Sempre nelle fasi di emergenza dello scorso anno, con percentuali di frequenza ridotte al 50% e al 75% , la modalità organizzativa delle classi  non ha mai previsto la divisione in gruppi misti a scuola e a casa, bensì classi o integralmente a distanza, o integralmente in presenza.

L’orario settimanale complessivo delle lezioni ( 32 ore) è stato completato ricorrendo sia alla modalità sincrona (collegamenti in videolezione), sia a quella asincrona (4 -5 moduli didattici con  materiali da fruire in autonomia),  sulla base di esigenze documentate e con criteri stabiliti dal C.d.D. rispettando giornalmente un minimo tempo di recupero tra un collegamento video e l’altro.

 

PERCORSI DI ACCESSO / USCITA  

Come sopra anticipato, per ciascuno dei due edifici della scuola e per ciascun piano/area sono stati individuati accessi differenziati . I relativi percorsi sono segnalati in loco mediante apposita cartellonistica.

NB. E’ in via di pubblicazione sul sito, in allegato al presente piano, la versione aggiornata delle planimetrie, con il tracciato dei percorsi d’ingresso/uscita e con l’assegnazione delle aule alle singole classi.

Per gli intervalli (scaglionati) è previsto l’utilizzo del cortile principale e del più ampio tra i cortili secondari.

Durante le prime settimane di scuola  avremo la possibilità di  esercitare e verificare con l’aiuto dell’RLS e del RSPP  i percorsi di accesso e uscita predisposti ; tale fase di accoglienza servirà a tutti per acquisire i comportamenti corretti negli spazi dati.

 

ORGANIZZAZIONE DEI TEMPI

Per quanto pertiene alla differenziazione degli orari d’ingresso, le direttive sono pervenute con la nota della Prefettura di Milano Prot.15.5/2020-026590- Gab. . Vi si riporta quanto stabilito dalla Conferenza Permanente sul raccordo tra orario scolastico e trasporto pubbico locale nella seduta del 22 luglio c.a..

Sulla base di tali direttive, gli orari d’ingresso dell’IIS Mendel rimangono i medesimi dello scorso anno, avallati a suo tempo da apposita autorizzazione della Prefettura, TPL e Azienda Movibus:

  • Primo ingresso  ore 8.30   (70% della popolazione scolastica )
  • Secondo ingresso ore 9.25  (30% della popolazione scolastica )

La possibilità di utilizzare quattro / cinque diversi varchi perimetrali (cancelli) in accesso consente di prevenire gli assembramenti.

ORARI CON  INGRESSO/USCITA DIFFERENZIATO

PER LE CLASSI CON PRIMO  INGRESSO

…E  CON SECONDO  INGRESSO

 

 

 

 

8.30 – 9.25

 

 

9.25 – 10.10

9.25 – 10.10

 

10.10 – 11.10 (comprende intervallo primo scaglione alla fine dell’ora)

10.10 – 11.10

 

11.10 – 12.10

11.10 – 12.10 (comprende intervallo secondo scaglione all’ inizio dell’ora)

 

12.10 – 13.00

12.10 – 13.00

 

13.00 -13.50   (al termine intervallo per tutti)

13.00 -13.50 (al termine intervallo per tutti)

 
 

14.00 – 14.45

14.00– 14.45  

 
 

14.45 – 15.40

14.45 – 15.40

 

 

15.40 - 16.35

 

 

ALTRI  SPAZI E SERVIZI

 

PALESTRA INTERNA ALL’ISTITUTO

Per quanto riguarda le attività didattiche di educazione fisica/scienze motorie e sportive all’aperto, il CTS non prevede in zona bianca l’uso di dispositivi di protezione da parte degli studenti, salvo il distanziamento interpersonale di almeno due metri. Per le stesse attività da svolgere al chiuso, è raccomandata l’adeguata aerazione dei locali.

Per lo svolgimento dell’attività motoria sportiva nelle palestre scolastiche, il CTS distingue in base   al “colore” con cui vengono identificati i territori in relazione alla diffusione del contagio. In particolare, nelle zone bianche, le attività di squadra sono possibili ma, specialmente al chiuso, dovranno essere privilegiate le attività individuali. In zona gialla e arancione, si raccomanda lo svolgimento di attività unicamente di tipo individuale.

Come lo scorso anno, nostri  studenti dovranno accedere a turno agli spogliatoi, rispettando le indicazioni relative alla capienza massima apposte all’ingresso dei locali. Durante lo svolgimento delle attività di scienze motorie dovrà essere garantita adeguata areazione e il prescritto distanziamento interpersonale di almeno 2 metri.

Non sarà possibile l’utilizzo della palestra della scuola primaria dell’IC Villa Cortese ed è sospeso il progetto piscina.

Con il supporto di Città Metropolitana di Milano, ci sarà altresì possibile utilizzare anche quest’anno  le strutture del campo sportivo US Villa Cortese, ovvero la pista di atletica e una delle tenso-strutture (a uso uso eclusivo del Mendel per due giorni alla settimana).

 

AULA PROFESSORI

I Docenti potranno utilizzare l’aula professori ubicata presso l’ingresso di via Ferrazzi 15 nel rispetto delle indicazioni di massimo affollamento apposte all’ingresso del locale.

 

BAR

Lo spazio BAR rimane temporaneamente chiuso .

Sono in via di definizione le condizioni di esercizio  del Bar in fase di ripresa delle attività scolastiche in presenza. Seguiranno apposite comunicazioni.

In assenza del servizio Bar , si raccomanda agli studenti di provvedere autonomamente a portare da casa quanto necessario per la pausa di ricreazione.

In caso di  bisogno, sotto il controllo del personale scolastico presente,  gli studenti potranno accedere alle macchinette distributrici di snack e bevande calde/fredde uno alla volta, rispettando le distanze indicate sul pavimento dei corridoi e provvedendo all’igienizzazione della mani con gli erogatori di gel disinfettante predisposti in loco..

PARCHEGGIO

E’ previsto l’utilizzo pro tempore del consueto cancello carraio come varco pedonale; quindi non è possibile il transito misto di pedoni e automobili. Biciclette e ciclomotori saranno condotti a mano agli appositi stalli. Le automobili del personale delle scuola saranno parcheggiate all’esterno.

COLLOQUI SCUOLA/FAMIGLIA

Proseguirà l’utilizzo della modalità on line dei colloqui scuola – famiglia mediante prenotazione su Argo.

SERVIZI DI SEGRETERIA

Si premette che in ogni caso e per ogni esigenza l’accesso di soggetti esterni all’interno degli edifici della scuola deve essere limitato allo stretto necessario.

Tale accesso è comunque contingentato (di norma con ricorso ad appuntamento/prenotazione), registrato all’ingresso principale con rilevazione della temperatura e raccolta dell’autodichiarazione prescritta; non è attualmente previsto il controllo del Green Pass per soggetti esterni e visitatori. Gli orari di reperibilità telefonica e di servizio degli uffici di Segreteria rimarranno invariati; la modalità ordinaria di svolgimento delle funzioni di assistenza e consultazione degli uffici sarà quella on line. Le modalità di prenotazione dell’eventuale accesso fisico agli sportelli saranno quelle telefoniche.

Anche per il personale della scuola l’accesso agli sportelli sarà limitato allo stretto necessario e negli orari affissi agli sportelli stessi; la cartellonistica e la segnaletica orizzontale in loco richiameranno per tutti le prescritte norme di distanziamento fisico.

 

AGGIORNAMENTI  NORMATIVI

-DL 52/2021  del 22 aprile 2021: misure urgenti per la graduale ripresa delle attività, che viene modificato dal DL 111/2021;

-DPCM del 17 giugno 2021:  certificazione verde COVID 19;

-Nota MI 1107 del 22 luglio 2021 con verbale CTS 12 luglio;

-DL 105/2021 (del 23 luglio) misure urgenti emergenza sanitaria;

-Circolare Ministero della salute 35309 (del 4 agosto) certificazione di esenzione dalla vaccinazione;

-Piano Scuola 2021-22 allegato al DM 257 del 6 agosto 2021 con verbali CTS 12 luglio e 5 agosto;

-DL 111/2021 del 6 agosto articolo 1 disposizioni per l’a.s.21/22;

-Circolare Ministero dell’Interno 15340 (del 10 agosto) : Disposizioni in materia di verifica delle certificazioni verdi COVID-19;

-Circolare Ministero della salute 36254 (del 11 agosto) aggiornamento misure quarantena e isolamento;

-Nota MI 1237: parere tecnico (del 13 agosto);

-Protocollo intesa per sicurezza (del 14 agosto);

-Nota Dipartimento risorse umane e finanziarie  900 (del 18 agosto) trasmissione protocollo di sicurezza;

-Nota Dipartimento risorse umane e finanziarie 907 (del 18 agosto) indicazioni operative risorse DL 73/2021;

-Gli interventi del Garante (risposta a Regione Piemonte e avvertimento Regione Sicilia).

                                                                      La Dirigente Scolastica   

                                                                                                                     prof.ssa Cristina Gualtieri

Documenti

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi.

Dettagli dei cookies